Vista di un cranio riconducibile ad un Ursus Speleus
Alta Badia in quota

Nelle tue giornate attive, assicurati un momento di ristoro:

Scopri i Rifugi e le Baite dell'Alta Badia

Prospettive di future indagini

Stiamo aspettando con grande impazienza ed emozione i risultati delle analisi fisiche dei fossili e delle concrezioni. Dalla datazione assoluta dei resti ossei dipenderà la prosecuzione o meno degli scavi.

Gli orsi spelèi delle Conturines

Il bivacco fisso dietro il primo sbarramento.

Nella grotta delle Conturines non abbiamo trovato finora nessuna traccia dell'uomo preistorico. Ciò sembrava ovvio presumendo - come si faceva all'inizio - che gli orsi fossero vissuti oltre 100.000 anni fa, poiché le orme umane di quell'epoca sono straordinariamente rare. Ma se invece risultasse che gli orsi spelèi delle Conturines vanno collocati in un tempo molto più recente, da 65.000 a 50.000 anni fa allora crescerebbe la probabilità di trovare prove di presenza umana. L'uomo dell'età della pietra (presumibilmente del tipo di Neandertal) potrebbe essere entrato nella nostra caverna a caccia di orsi in letargo, così come lo fece in altre spelonche delle Alpi alte, in cui recentemente sono affiorati tipici manufatti dell'uomo (caverne di Salzofen e di Ramesch).

Anche per gli studi sulla evoluzione dell'orso e degli animali in generale, la grotta delle Conturines resterà un punto di riferimento importante; riguardo al tipo piccolo delle Alpi alte essa assume già ora una posizione chiave. Da ora in poi pure i geologi del quaternario, elaborando le loro teorie, dovranno tener conto della nostra caverna e della sua posizione esposta, per ricostruire la storia del clima alpino.

Gli orsi spelèi delle Conturines

Con la conclusione della prima campagna di scavi, lo studio della caverna delle Conturines è appena cominciato; un inizio che si è potuto realizzare, rendere promettente e svolgere con soddisfazione grazie all'interessamento ed all'appoggio degli originari della zona, dei ladini della Val Badia, ed al generoso sostegno e finanziamento della Provincia Autonoma di Bolzano-Bozen.

Confronto fra il livello evolutivo degli orsi spelèi delle Conturines e quello degli orsi della caverna Herdengel, ove si ha una datazione assoluta dei resti. Nella caverna Herdengel gli ossi dello strato fossile basale (da 380 a 430 cm sotto il livello del suolo) risalgono alla fase fredda del Riss; le concrezioni sovrastanti (tratteggio), con stalagmiti, all'interstadio caldo Riss-Würm; gli strati superiori ricchi di fossili vanno ascritti all'inizio del Würm ed alla «interglaciale del Ramesch», L'evoluzione del P4 fu dapprima assai rapida, poi molto più lenta nel primo e medio Würm. Gli orsi spelèi delle Conturines potrebbero essere vissuti in un periodo compreso fra 111.000 e 66.000 anni fa o anche un po' più recente.